Psicologa | Linguista cognitiva | Giornalista

Marta Pettolino Valfrè

Cosa amo

e chi sono

Da piccola giocavo con le parole e sognavo di fare la giornalista. La passione e la curiosità per la scrittura e per il linguaggio hanno guidato la mia vita e accompagnato ogni mia scelta.
Amo raccontarmi non tanto con il verbo essere, parola capace di intrappolare anche le anime più libere. Ho scelto per me il verbo “amare”.
Amo lo scambio con gli altri e l’arricchimento che ne deriva quando si abbandonano aspettative e giudizi. Amo studiare, viaggiare e osservare. Amo scrivere e sentire che ho ancora tanto da imparare.
Per gli amanti delle bio tradizionali vi dico che sono stata a lungo direttrice responsabile di una testata giornalistica generalista e di una di economia e finanza.
Ho una prima laurea vecchio ordinamento in Scienze della Comunicazione con una tesi in semiotica del testo, sull’uomo oggetto in pubblicità, che racconta la disparità di genere nella nostra società.
Ho una seconda laurea magistrale in Psicologia con una tesi in neuropsicologia sui circuiti neurali che fanno emergere la coscienza. Come facciamo a sapere chi siamo, dov’è fisicamente la coscienza e cosa la rende possibile sono le domande che mi hanno mosso in questa indagine.
Ho studi e certificazioni in linguistica, comunicazione analogica e non verbale e in coaching.
Sono docente di public speaking e di giornalismo digitale all’Università degli Studi di Torino e formatrice di leadership, negoziazione e comunicazione per aziende, enti, università e ordini professionali.
Le parole e la creatività restano ancora oggi le mie stelle polari. Insegno e imparo ancora tanto.

Una volta mi è stato detto che dovevo guardare la vita come un bel viaggio, oggi guardo alla vita come un viaggio. Spesso in salita. Ma alla fine voglio voltarmi indietro e pensare: “Ne è valsa la pena”. Solo questo. Non un giudizio: è stata bella o è stata brutta, difficile, facile, originale, banale. Solo: è stata la mia e in questa io mi riconosco.
Marta Pettolino Valfrè - "Il corpo emotivo nel public speaking"

Ho lavorato con

Attimi belli da ricordare

contattami

Se vuoi collaborare, se vuoi richiedere informazioni o semplicemente se ti va di scrivermi

Newsletter mensile
“Le parole in mente”

Iscriviti per sviluppare maggiore consapevolezza sul legame tra pensieri e parole